Allegri risponde alle critiche: 'Tagliavento? In Italia piace fare commedia'

Juventus-Bologna Allegri Modulo Dybala Higuain Marchisio Bentancur

Juventus-Bologna Allegri Modulo Dybala Higuain Marchisio Bentancur

Si tratta di Forsberg fantasista del Lipsia che lascerà certamente la squadra tedesca al termina di questa stagione.

"Dobbiamo vincere per preparare al meglio la finale di Coppa Italia - il pensiero di mister Allegri alla vigilia della sfida odierna - altrimenti ci incasiniamo di nuovo". Dobbiamo affrontare il Bologna con rispetto e fare tesoro di quello che abbiamo passato, vedi Crotone. In settimana è stata fatta una commedia un po' lunga. - ha detto l'allenatore della Juve -. La strumentalizzazione del colloquio con Tagliavento? Arsenal e Chelsea lo stanno monitorando con attenzione da diversi mesi, ma il toscano ha ancora un rapporto forte con la società bianconera e non è convintissimo di voler andar via. "Le immagini confermano che è un episodio che non esiste".

"In Italia piace fare un po' di commedia". Il campionato non è stato chiuso e finché non abbiamo certezze matematiche non possiamo mollare una virgola. Non è un campionato noioso, come veniva descritto all'inizio. "I numeri che stiamo facendo sono importanti, perché con questi punti l'anno scorso avremmo vinto il campionato". "Mancano 20 giorni alla fine della stagione, affronteremo un Bologna che gioca bene, con giocatori di qualità e che verrà qui per fare un'impresa storica".

Sono legato alla Juventus e sto bene alla Juventus, non devo aggiungere altro. Come arriviamo alla finale di Coppa Italia? Var nelle Coppe? Non è una emergenza.

Sul VAR: "Uno strumento che aiuta molto se usato con criterio".

Allegri ha poi dato qualche indizio anche sull'undici titolare che affronterà il Bologna: ci saranno Buffon, Higuain, Dybala e uno tra Marchisio e Bentancur al posto di Pjanic dal primo minuto. Champions? C'è da fare i complimenti alla Roma per la partita che ha fatto.

"La testa è quello che ti fa fare tutto". Nelle ultime partite non abbiamo avuto segni di solidità e questo domani deve cambiare.

"A Milano avevamo il controllo del gioco e da un punizione, dove abbiamo difeso male, loro hanno trovato forza e noi siamo usciti dalla gara".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.