Picchia e violenta la moglie: poi dà al figlio un coltello, "feriscila"

Prende il figlio ricoverato e scappa dal Ruggi

Prende il figlio ricoverato e scappa dal Ruggi

Dalle ricostruzioni, sembrerebbe che in alcuni casi, fratture e lesioni importanti siano state accompagnate anche a torture psicologiche. Pare che la ragazza venisse umiliata di continuo, chiudendola fuori di casa, togliendole il cibo e persino l'acqua calda per lavarsi.

La donna è stata medicata presso il pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare con una prognosi di giorni cinque per diversi traumi.

Le crudeltà consumate tra le mura domestiche potrebbero includere anche le violenze sessuali. In particolare, il marito l'avrebbe aggredita in seguito ad un litigio scaturito dal fatto che la donna avesse scoperto il tradimento dell'uomo.

Dopo la denuncia dell'ex, che ha ripercorso gli anni di violenze, l'uomo è stato arrestato dagli investigatori dei commissariati Villa Glori e Ponte Milvio e condotto nel carcere romano di Regina Coeli. Per tali ragioni i carabinieri di Catania hanno tratto in arresto un uomo, accusato di violenza sessuale aggravata ma anche di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Le segnalazioni alle forze dell'ordine sono partite dai servizi sociali del comune di Catania, che sono riusciti ad intervenire ponendo fine a queste atrocità. Non è chiaro se tutto sia portato da quello sconcertante episodio che ha portato la vittima a vedere il marito giungere crudelmente a mettere in mano un coltello al figlioletto di 4 anni ed istigarlo a ferirlo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.