Palermo: pirata della strada investe e uccide madre e figlia

Palermo

Palermo

Non e' confermato, al momento, il fermo del pirata della strada.

Palermo, madre e figlia travolte da un pirata della strada mentre attraversavano sulle strisce pedonali: morte sul colpo. In base alle prime ricostruzioni le due vittime, Annamaria La Mantia e Angela Merenda, ieri sera intorno alle 23 stavano attraversando la strada in via Fichidindia nel quartiere di Brancaccio. L'uomo che le ha investite e uccise era fuggito immediatamente senza fermarsi a prestare soccorso. Anche il conducente sarebbe stato già individuato e fermato. Sul posto una gazzella dei carabinieri che stava controllando il territorio ha chiamato i soccorsi e ha iniziato le ricerche di una Fiat Punto: l'auto è stata ritrovata poco distante e l'investitore è stato arrestato. Per il motociclista, rimasto lievemente ferito a causa dell'impatto, gli agenti della polizia municipale stanno avviando le procedure per la contestazione del reato di omicidio stradale. L'auto non era assicurata. La polizia sta effettuando gli accertamenti per il prelievo del dna da comparare con quello dell'uomo che si sospetta fosse alla guida della macchina durante l'incidente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.