Grande prova di Simon Yates

Simon Yates trionfa in rosa sul Gran Sasso sul podio Pinot e Chaves

Simon Yates trionfa in rosa sul Gran Sasso sul podio Pinot e Chaves

"Ora il kenyano bianco della Sky è 11° in classifica a 2'27" di ritardo da Yates, mentre il sardo capitano della Uae Emirates è soltanto 15° con un gap di 2'36".

Chris Froome e Fabio Aru sono giunti sul traguardo con oltre 1' di ritardo e sono apparsi in grande difficoltà.

Quello che vedete nell'immagine è l'ordine di arrivo. A pochi secondi anche Tom Dumoulin. Non solo ha mostrato la sua forza ma ha dato prova di una grande lucidità nella condotta di una gara impegnativa. Si ricomincia da martedì 15 maggio.

Seconda parte con la salita di Roccaraso (GPM) seguita dalla lunga discesa fino a Sulmona e Popoli. Attraversa l'Appennino da sud verso nord con un percorso tortuoso costellato prevalentemente di brevi salite pedalabili e con tre classificate GPM di cui la prima (lunga quasi 20 km) scollina un versante inedito del Gran Sasso. Ultimo rettilineo di 120 metri in asfalto con linea di arrivo larga 6 metri.

Si attendono rivolgimenti in classifca. "Un allungo secco che ha lasciato sorpresi gli avversari, è così la Maglia Bianca, riservata al miglior giovane in classifica, è andata a cogliere il successo più importante della sua carriera ancora agli albori.Gli altri uomini che puntano alla vittoria finale, sono arrivati tutti assieme, staccati di 7" dal vincitore. Il vincitorte, che fa parte della Movistar, compie a fine mese 25 anni. Intanto il gruppetto di testa perde i pezzi restano solo in sei: "Visconti, Masnada, Cherel, Carthy, Brambilla e Boaro che a 22 chilometri vantano 3'37" sul gruppo che ora è tirato dalla squadra della Maglia Rosa. Domani ancora salite, anche più dure di quelle di oggi.

"Primo degli italiani Pozzovivo (Bahrain Merida) a 4".

Continua il Giro "sofferto" di Froome. Infatti è restato sempre al coperto senza mai sprecare energie. Tra l'altro è caduto sul lato destro, che già risentiva dlela caduta precedente.

All'arrivo della corsa a Campo Imperatore, località ai piedi del Gran Sasso d'Italia, i corridori affronteranno l'ultima salita a più di 2000 metri di quota, di conseguenza le temperature si abbasseranno notevolmente attestandosi intorno agli 8-9 gradi.

Il Giro d'Italia 2018 ha messo in archivio la sua prima settimana con la nona tappa. "Lopez a 12", 10.

Traguardi volanti ad Agropoli e Salerno.

Il velocista irlandese ha preceduto allo sprint Elia Viviani e Niccolò Bonifazio. "Benissimo anche Formolo, sesto a 10". "Simon Yates arriva al secondo giorno di riposo con 32" sul compagno Chaves, il quale scavalca Dumoulin in classifica.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.