Di Maio: chiesto a Mattarella più tempo

Di Maio e Salvini da Mattarella nel pomeriggio. Ma senza il nome del premier

Di Maio e Salvini da Mattarella nel pomeriggio. Ma senza il nome del premier

Secondo il capogruppo del Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci "Siamo passati dalla commedia sul governo del cambiamento, alla farsa del continuo rinvio". Non qualche ora, qualche giorno.

Un comunicato diffuso dal Quirinale conferma che oggi pomeriggio ci sarà il nuovo giro di consultazioni che dovrebbe far nascere il nuovo governo tra Lega e M5S. Sapelli all'Ansa ha poi ribadito: "Ho detto loro che vorrò dire la mia sui ministri ho parlato con il collega Domenico Siniscalco, che spero di avere al mio fianco come ministro del Tesoro". Con i 5S c'è distanza su diverse questioni, dalle infrastrutture alla giustizia e all'immigrazione.

Roma, 14 mag. (askanews) - "Ho incontrato il M5S e la Lega ieri sera, non sono andato a cena, erano le 21.30 circa e non credo che avessero cenato". Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non intende impedire la nascita di un governo politico che avvii finalmente la legislatura. Alle 18:00 sarà invece il turno del segretario della Lega, Matteo Salvini, e dei presidenti dei gruppi parlamentari. E "il presidente della Repubblica deve ricordarsi, con tutto il rispetto e l'affetto che ho per Mattarella, che c'è qualcosa che è anche sopra di lui, che sono le Camere sovrane".

"Voglio fare quel che ho promesso di fare su cui gli italiani mi han votato". Così Salvini e Di Maio sono saliti separatamente al Colle per chiedere ancora altro tempo.

Intanto 5 Stelle e Lega nel prossimo weekend sottoporranno a referendum l'eventuale accordo, i primi online, la lega con gazebo nelle piazze.

Di Maio ha detto di aver informato il Presidente sull'avanzamento contratto di governo. Il programma di governo Lega-M5S, che sta vedendo al luce in queste ore non è solo "fattibile ma auspicabile", ha detto Sapelli rispondendo a una domanda dell'ANSA se non giudichi il programma troppo ambizioso.

"Abbiamo rappresentato al presidente della Repubblica l'esigenza di qualche altro giorno - spiega il leader dei Cinque Stelle - per poter chiudere la discussione sui temi. Abbiamo chiesto ancora dei giorni". "La separazione tra banche d'affari e istituti commerciali è una necessità primaria se si vuole ridare fiducia al settore del credito - scriveva un anno fa Sapelli sul blog di Beppe Grillo - Il MoVimento 5 Stelle punta a instaurare un sistema bancario in cui operi una netta separazione tra banche d'affari che speculano sull'economia finanziaria e banche commerciali, le uniche autorizzate a raccogliere i depositi per finanziare famiglie e imprese". Salvini e la Lega da sempre sono molto scettici sull'Euro e sui vincoli europei, mentre i pentastellati sono stati ultimamente folgorati sulla via di Bruxelles e dell'Alleanza atlantica. Si è conclusa così la loro lunga domenica. Non c'è dunque ancora il nome del premier. Reddito cittadinanza e asili nido gratuiti Reddito di cittadinanza senza scadenze ma previa revisione dei centri per l'impiego.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.