Juventus, l'addio di Gianluigi Buffon al calcio giocato

Ufficiale, Gigi Buffon lascia la Juventus dopo 17 anni

Ufficiale, Gigi Buffon lascia la Juventus dopo 17 anni

"L'addio di Gigi non sarà come quello di Totti, che appartiene allo stile focoso dei romani, ma senza dubbio più sobrio". Sotto la Mole [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz - Apps on Google Play] mi aspetto piuttosto un saluto simile a quello di Del Piero. Sarà una giornata strappalacrime, ma sobria. Inoltre ai microfoni di JuveNews il procurato ha continuato dicendo: "Mi dispiace per Gigio Donnarumma, ma un altro Gigi non esiste".

Ci sono alcune voci, come quelle riportate da Bruno Longhi, storico giornalista Mediaset, secondo cui Gigi sarebbe convinto di poter giocare ancora un paio di stagioni almeno ad alto livello e avrebbe ricevuto un'offerta da un club di Champions. Dybala regala un 'Mostruosi' nel suo tweet, mentre Buffon si limita a un semplice ma eloquente "7 in fila" con una carrellata delle immagini della sua carriera e dei sette scudetti consecutivi. La Juve è una realtà fantastica dove tutti sono protagonisti, pure i magazzinieri. Il capitolo "Nazionale" sembra accantonato almeno per il momento, considerando le sanzioni della UEFA che pendono sulla testa di Gigi, al quale potrebbe così essere impedito di disputare una gara d'addio in azzurro. Manca poco. Tra poche ore scopriremo cosa farà da 'grande' Supergigi.

IL PRIMO RICORDO - Difficile capire quando si chiuderà la carriera di Buffon, meno complicato ritornare sul suo primo ricordo calcistico: "Avevo 4 anni, era la Coppa del Mondo del 1982, vinta dall'Italia".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.