Quella sinistra affascinata dal governo Conte

Chi ha paura dei Los Grillinos? | Il Blog di Beppe Grillo

Chi ha paura dei Los Grillinos? | Il Blog di Beppe Grillo

"Sono fiducioso che troveranno un'ottima soluzione", ha detto Casaleggio a chi gli ha chiesto dello stallo per la formazione del governo M5S-Lega legato al nome dell'economista Paolo Savona. Sono quelli che "con Di Maio si doveva trattare", quelli che "i 5 Stelle li addomesticavamo noi", quelli che "l'Europa ci ha rotto il c.", quelli del reddito di cittadinanza che "sugli immigranti un po' di ragione la lega ce l'ha".

"Noi - ha precisato - non andiamo a sfasciare niente ma a ricostruire la posizione dell'Italia in Europa con orgoglio senza essere subalterni a nessuno". Quindi, ora che Conte è ufficialmente il nostro premier e il patto, pardon 'contratto' tra Lega e M5s è siglato, sarebbe cosa buona e giusta rimboccarsi le maniche e tentare di fare politica seria, il governo da una parte, l'opposizione (quando smettono di litigare tra loro) dall'altra. Dai prossimi giorni i mutui per le famiglie costeranno di più, l'accesso al credito per le piccole imprese sarà più difficile e pagheremo di più gli interessi sul debito pubblico. "Sono professore e avvocato, nel corso della mia vita ho perorato le cause di tante persone e mi accingo ora a difendere gli interessi di tutti gli italiani, in tutte le sedi, europee e internazionali, dialogando con le istituzioni europee e con i rappresentanti di altri Paesi". "Non ne faccio una questione di nomi e cognomi ma di rispetto del voto degli italiani" chiarisce il leader della Lega sottolineando che se salta il governo la frattura è con gli italiani e non con il Quirinale.

La Costituzione prevede scelte condivise tra presidente del Consiglio e presidente della Repubblica sulla scelta dei ministri. "A noi consiglieri semplici, spetta vigilare e, se richiesto, collaborare".

Tanto che se si dovesse decidere di ripartire da capo si rischierebbe di ricominciare anche dal nome del premier. Così ancora il segretario della Lega, Matteo Salvini, replica all'ex segretario del Pd, Matteo Renzi, che ha addebitato a lui e a Luigi Di Maio l'aumento dello spread.

Il presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, vedrà questa sera al termine delle consultazioni anche le delegazioni di alcuni rappresentanti delle vittime delle banche. E se pure si metteranno in discussione i potentati europei, tutto questo rientrerebbe nella fisiologia di un dibattito che serve all'Italia e agli italiani prima di tutto. Non c'è nessun complotto, non guardate Bruxelles, non è colpa dei mercati finanziari. Conte, docente di diritto privato, ha accettato con riserva.

Intanto la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni ha detto: "su Paolo Savona, una nuova inaccettabile ingerenza di Mattarella, dopo l'ostinazione a non conferire l'incarico di governo al centrodestra".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.