Mancini | La conferenza stampa del nuovo ct della Nazionale italiana

Belotti Si è vista la voglia di ripartire. Politano Futuro? Non ho deciso

Belotti Si è vista la voglia di ripartire. Politano Futuro? Non ho deciso

Che è successo con Buffon? Potrei ancora chiamarlo in Nazionale, ma ho rispetto delle sue volontà. Sono molto fiducioso e sono convinto che questi ragazzi possono dare molto. E per quanto riguarda, le convocazioni di calciatori di una certa esperienza come Buffon e De Rossi, il parere del "Mancio" è chiaro: "Guarderemo al futuro ma chi gioca e sarà tra i migliori potrà essere convocato, a prescindere da un discorso anagrafico". "Alcune squadre nazionali avevano problemi nel recente passato e in due o tre anni sono arrivate a grandi livelli".

L'assenza di De Rossi è da considerarsi definitiva?

-Consiglierebbe a Sarri lo Zenit? Nel pomeriggio, alle 17, altra sessione di lavoro, stavolta a porte chiuse. "Abbiamo lavorato e ci siamo anche divertiti, è la prima partita quindi sarebbe importante iniziare con il piede giusto". Mancini sembra però pensarla diversamente: "Ci ho parlato al telefono, mi ha spiegato le sue intenzioni".

Cosa le ha detto Balotelli? "Cosa mi ha detto Mario (Balotelli, ndr)?" Avremo tempo per parlare in questi giorni, l'ho visto per poco tempo. È grande e credo che sia diventato anche un po' più maturo: "ha due bimbi, questo in qualcosa aiuta di sicuro".

Per il ruolo di portiere ha già un titolare in mente?

-Quando è importante ricominciare a vincere? "A uno di quelli che ha vinto la Coppa del Mondo".

Da oggi è iniziata la preparazione in vista delle tre amichevoli in programma lunedì 28 maggio a San Gallo contro l'Arabia Saudita, venerdì 1 giugno a Nizza contro la Francia e lunedì 4 giugno a Torino contro l'Olanda: "Vediamo nazionali, davanti a noi. non siamo molto contenti". Non conta che siano amichevoli, fare sempre del nostro meglio e vincere sempre. Li conosco solo per averli visto giocare in tv qualche partita - afferma -. Qualcuno sarà costretto a giocarne 3, eravamo 30 e ne abbiamo persi quasi cinque, vedremo come staranno Immobile e Zaza.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.