Bambino malato di peste bubbonica: è il primo caso dopo 27 anni

Torna la peste bubbonica: «Bambino contagiato, primo caso dopo 27 anni»

Torna la peste bubbonica: «Bambino contagiato, primo caso dopo 27 anni»

Stavolta si è presentata in Usa, per l'esattezza nello stato dell'Idaho.

I soggetti affetti da peste bubbonica possono anche manifestare linfonodi ingrossati e quelli con peste polmonare possono essere colpiti da polmonite insieme a dolore al petto, tosse e problemi respiratori.

Si tratterebbe proprio di peste, la peste nera, il terribile morbo che si aggirò nell'Europa del XIV secolo spezzando tantissime vite umane.

Un ragazzino ha contratto la peste bubbonica e sarebbe il primo caso umano dopo 20 anni.

Come riportato nel The Indipendent, Christine Myron, portavoce del Dipartimento Sanitario del Distretto Centrale, ha detto che il bambino sta meglio, è tornato a casa e si sta riprendendo con gli antibiotici. Il punto è: dove può aver contratto una simile malattia infettiva?

Il Dipartimento Sanitario del Distretto Centrale non è riuscito a chiarire se il contagio del ragazzo sia avvenuto in Idaho o durante un recente viaggio in Oregon. Dopo un mese di indagini e cure, i medici hanno comunicato ufficialmente l'esito: si tratta proprio di peste bubbonica.

Quando si parla di malattie che erano state sconfitte e che ora stanno drammaticamente ritornando nessuno pensa alla peste bubbonica di manzoniana memoria.

Per ridurre il rischio di un'infezione, come spiegano gli esperti del settore, è opportuno che ognuno provveda a trattare i propri animali domestici con gli antipulci e cercare di limitare il contatto con gli animali selvatici.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.