Che cosa significa la minaccia di veto di Conte al Vertice Ue

Migranti il documento del vertice Ue centri volontari e paletti per le navi delle Ong

Migranti il documento del vertice Ue centri volontari e paletti per le navi delle Ong

"Chi sbarca in Italia sbarca in Europa".

Per eliminare "ogni incentivo a intraprendere viaggi pericolosi, occorre a tal fine un nuovo approccio allo sbarco di chi viene salvato in operazioni di ricerca e soccorso, basato su azioni condivise o complementari tra gli Stati membri".

Quindi bisogna valutare il fatto che finalmente l'Italia ha fatto sentire la sua voce, che si tratta ora con determinazione, passo dopo passo, di conquistare quella condivisione di destino che risiede non solo sui respingimenti ma anche sulla condivisione delle quote di migranti che l'Europa non può ostinarsi a non condividere. Ancora, sara' rifinanziato il fondo fiduciario per l'Africa. Inoltre viene anche chiesto che vengano intensificati i rapporti e gli accordi con i Paesi di origine e transito dei migranti. Riguardo al Regolamento di Dublino che obbliga i migranti a chiedere asilo nel primo Paese in cui sbarcano, si è solo genericamente ribadita la necessità di modificarlo, senza modificare nulla. Mi sembra che si sia portato a casa per il momento il 70% di quello che è stato richiesto. In cambio, la Germania si è impegnata ad accogliere i migranti che arrivano in Grecia e Spagna e hanno diritto al ricongiungimento familiare sul suolo tedesco. "Grande vittoria dei quattro Paesi Visegrad: assieme siamo riusciti a evitare la ridistribuzione obbligatoria dei migranti". Si parla di "reinsediamenti volontari" e di "base volontaria" per l'apertura di centri negli Stati membri da destinare alla selezione dei rifugiati rispetto ai migranti economici. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente.

Il presidente del Consiglio rivendica poi l'Italia come "un contributore netto" del bilancio Ue "pensiamo di meritare maggiore attenzione".

"Per affrontare alla radice il problema della migrazione - si legge ancora - è necessario un partenariato con l'Africa volto a una trasformazione socioeconomica sostanziale del continente africano sulla base dei principi e degli obiettivi definiti dai paesi africani nella loro Agenda 2063".

Roma, 29 giu - Se dovessimo guardare alle premesse dell'Accordo sottoscritto questa notte da tutti e 28 i Paesi membri, non ci sarebbe che da festeggiare.

"Da oggi l'Italia non è più sola".

"Il premier assicura che l'Italia è soddisfatta, "è stata una lunga trattativa", dice lasciando il palazzo quando ormai ormai è l'alba, ma da questo vertice esce un'Europa più responsabile e solidale". "Vediamo che impegni concreti ci sono su principi, soldi e uomini - ha concluso - perché ad esempio nell'operazione Themis, che dovrebbe essere un'operazione europea, su 32 imbarcazioni 30 sono italiane". La posizione della Tunisia è chiara, ma ciò non impedisce che il Paese nordafricano garantisca la protezione delle sue coste, "nell'ambito del principio di sovranità". Il Consiglio "accoglie con favore l'intenzione della Commissione di presentare proposte legislative per una politica europea di rimpatrio efficace e coerente".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.