F1 Austria, Bottas in pole: prima fila tutta Mercedes

Valtteri Bottas

Valtteri Bottas

Il leader del Mondiale, che ha preceduto il compagno di squadra Valtteri Bottas, ha ottenuto il miglior tempo con le mescole più dure (e quindi più lente) tra quelle messe a disposizione dalla Pirelli. E questa "distrazione" è costata molto cara al pilota Ferrari. Rischia una penalità di tre posizioni in griglia. Partirà al 6° posto.

Anche Ferrari, cosi come Mercedes, monterà tra la serata di oggi e la mattinata di domani la Power Unit 2 sulla SF71H di Sebastian Vettel. Un comportamento assurdo, specie se sommato alla partenza "incosciente" di domenica scorsa. Grandissima prestazione della Haas motorizzata Ferrari, che completa alla spalle di Verstappen la terza fila. Sesta posizione per Romain Grosjean, settimo Daniel Ricciardo, ma in lavagna le giocate premiano l'australiano a 51,00, sul francese della Haas si gioca a 201,00. Ma Ricciardo è capace di grandi rimonte in gara. Ora la parola alle qualifiche.

Che la qualifica del gran premio d'Austria fosse molto competitiva lo si è visto già nel Q2, quello che determina le gomme con cui i piloti partiranno in gara (gomme rosse, supersoft visto il caldo che fa a Spielberg) quando le due Mercedes e la Ferrari di Sebastian Vettel si sono date battaglia rincorrendosi alternandosi al comando: l'aveva spuntata Vettel per qualche millesimo di secondo con un giro molto buono. In differita su Tv8 (gratis) alle 19.

A completare la top 10 delle prove libere troviamo un super costante Carlos Sainz, il quale, ancora una volta, dimostra di saper tirare fuori il meglio dalla propria Renault ufficiale, sapendola piazzare sempre nelle parti pesanti della metà classifica. Se Vandoorne dunque è riuscito a portare la McLaren a ridosso delle posizioni nobili, la stessa impresa non è invece riuscita a Fernando Alonso, rimasto a lungo fermo ai box per verifiche al fondo vettura e solo diciannovesimo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.