F1, GP Austria 2018: Vettel, tre posizioni di penalità

La monoposto di Valteri Bottas

La monoposto di Valteri Bottas

Al termine del gran premio d'Austria il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, è apparso sereno.

Una gara ricca di colpi di scena con la Ferrari costretta a rincorrere, ma capace di mettersi davanti i rivali, battuta solo da Max Verstappen che conquista, sulla pista di casa della Red Bull, la quarta vittoria in carriera. In questa maniera il pilota tedesco Sebastian Vettel è riuscito a tornare nuovamente in testa alla classifica piloti del mondiale di Formula 1. Comunque, sono contento perché i motori Ferrari hanno dimostrato oggi di essere forti. Sulla gara di oggi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport F1 Maurizio Arrivabene, lanciando una frecciatina alla Mercedes: "sei motori Ferrari nei primi dieci è una cosa molto importante".

"Questa gara è stata una prova di concretezza e affidabilità della Ferrari". Arrivabene ha poi invitato tutti a "non gridare troppo". "Sarà una gara difficile per noi, quindi, bisogna rimanere concentrati". Detto questo, quando si grida troppo, quando si parla troppo, ascoltate me che ho un po' di anni. "I piloti? Ho sentito dire 'un pilota che non ce la può più fare', lasciate divertire Leclerc e lasciate guidare Raikkonen che è un campione del mondo" ha concluso. Puoi portare un pacchetto interessante ma, magari, scalda troppo e, allora, ti fermi a destra" Raikkonen secondo, Vettel terzo con la possibilità di scambiare le posizioni: "La decisione era di lasciarli andare, perché Raikkonen ha lottato tutta la gara, lo ha fatto anche Vettel.

Successivamente, commentando il mancato ordine di invertire le posizioni nelle battute conclusive della corsa che avrebbe permesso a Seb di guadagnare qualche punticino in più, ha spiegato: "Non ci abbiamo neppure pensato".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.