Allarme contaminazione da batterio: Lidl ritira lotti surgelati in Sicilia

Listeria ritirati minestrone Findus e prodotti Lidl. Coldiretti no allarmismi

Listeria ritirati minestrone Findus e prodotti Lidl. Coldiretti no allarmismi

E' bene tenere presente che queste due aziende si sono da subito impegnate nello sforzo di ritirare prodotti che teoricamente potevano essere contaminati dalla Listeria monocytogenesi non solo bloccando subito i prodotti che potevano essere contaminati ma cercando anche di creare tutti i mezzi di comunicazione per risolvere il problema.

Il mais e probabilmente altri ortaggi surgelati prodotti in un'azienda in Ungheria sono la probabile fonte di un focolaio di Listeria che dal 2015 ha provocato 47 casi, tra cui 9 morti in 5 paesi europei, ovvero Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito. La cottura annulla i rischi per la salute.

È resistente, prospera con il caldo ma resiste anche al gelo, tanto da sopravvivere anche in alimenti surgelati. I lotti richiamati sono: Minestrone Tradizione 1 KG (lotto L7311, L7251, L7308, L7310, L7334); Minestrone Tradizione 400g (L7327, L7326, L7304 e L7303); Minestrone Leggermente Sapori Orientali 600g (L7257, L7292, L7318, L8011), Minestrone Leggermente Bontà di semi 600g (L7306).

Occorre evitare pericolosi allarmismi in un situazione in cui gli italiani hanno consumato 402,5 milioni di chili di vegetali surgelati nel 2017 con un aumento dell'1,8% rispetto all'anno precedente, dovuto proprio alla crescita a tavola dei vegetali naturali e in particolare delle zuppe, dei passati e dei minestroni. Findus, in via precauzionale, ha richiamato volontariamente alcuni prodotti 'Minestrone', Lidl ha fatto sapere che l'azienda belga Greenyard N.V. ha disposto il ritiro di alcuni lotti di mais e mix di verdure venduti esclusivamente nella Regione Sicilia.

La malattia infettiva si trasmette di solito con gli alimenti e il tasso di mortalità è elevato soprattutto per neonati, anziani, donne incinte e in generale persone immuno-depresse. Per motivi precauzionali, Lidl Italia si è immediatamente attivata ritirando dalla vendita i prodotti interessati. L'azienda ha provveduto a bloccare la distribuzione e contestualmente ha attivato le procedure di richiamo dei prodotti dal mercato."Invitiamo i consumatori che siano in possesso dei prodotti appartenenti ai lotti sopra indicati a contattare i nostri canali per segnalazioni ed informazioni: numero verde 800906030; mail di assistenza urgente@findus.it", si legge nella nota.

Dopo il caso delle uova, dell'acqua contaminata e dei farmaci per la pressione cancerogeni un nuovo caso investe il mercato e porta il terrore in Italia. "La decisione, volontaria e in via del tutto precauzionale, di richiamare questi prodotti - spiega Findus - è stata presa a seguito della segnalazione del fornitore Greenyard, della potenziale contaminazione da Listeria di una partita di fagiolini, utilizzati in minima parte all'interno dei prodotti oggetto del richiamo". Il prezzo di acquisto sarà rimborsato, anche senza presentazione dello scontrino. Si scopre allora che i lotti coinvolti dal ritiro sono Art. 79520 Freshona Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963; Art. 12105 Freshona Mix di verdure surgelate, 1000g - Assortimento Gemüsemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.