E' la notte della Luna Rossa | Attualità FIRENZE

Eclissi di luna del 27 luglio dove vederla in Abruzzo

Eclissi di luna del 27 luglio dove vederla in Abruzzo

Tanta attesa tra appassionati e curiosi per l'eclissi totale di Luna prevista per domani.

A tingere del colore del fuoco la Luna è stata la sua posizione rispetto alla Terra: quest'ultima si è trovata tra il Sole e la Luna proiettando sul satellite un cono d'ombra. Il Pianeta Rosso raggiungerà l'opposizione mentre sarà prossimo alla sua minima distanza dal Sole, che ne identifica la condizione ideale di visibilità, la migliore da quella storica dell'agosto 2003: quella del 2018 sarà una "grande opposizione".

Centotré minuti per ammirare una luna rosso sangue sullo sfondo di un castello medievale. La fase di totalità sarà tra le 21:30 e le 23:23 mentre il massimo dell'eclissi è previsto alle 22:22. Sarà una notte da non dimenticare.

Ma che cosa è una eclissi lunare? Al calare del sole la Luna piena sorgerà già in parte eclissata dall'ombra del nostro pianeta fino a venire coperta totalmente intorno alle 23,13. La Luna viene quindi oscurata e si ha il fenomeno astrofisico chiamato eclissi di Luna. In quel paio d'ore, nuvole permettendo, l'eclissi sarà perfettamente visibile da ogni punto d'Italia. Usando il binocolo e ad occhio nudo è facilmente visibile sulla Luna l'ombra terrestre con contorni netti.

Molti gli appuntamenti organizzati in tutto il Paese dall'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) e da diverse associazioni di astrofili in tutte le regioni italiane. Questa fase è detta appunto eclissi di penombra, seguita dalla fase di eclissi parziale dalle ore 20:24. Per ulteriori informazioni consultare il sito del gruppo. Consoliamoci, comunque, visto che avremo anche Marte da osservare. Per ulteriori informazioni consultare il sito degli Astrofili di Milano. Tuttavia, maggiore sarà il tempo di esposizione, più sarà la possibilità di ottenere del mosso. Per ulteriori informazioni consultare il sito. Complice, appunto, la fioca luminosità della Luna in eclissi, che ha facilitato l'osservazione degli altri astri. Necessaria la prenotazione all'evento. L'evento inizia alle ore 20:00. Chi non riuscisse a guardarlo dal vivo potrà osservarlo in diretta streaming sul sito VirtualTelescope. Sarà presente Daniele Spadaro, astronomo dell'Osservatorio catanese. Per ulteriori informazioni su tutti gli eventi siciliano suddetti consultare il sito.

Per chi fosse curioso e volesse assistere ad una simulazione fatta al computer dell'eclissi storica di domani sera con il passaggio di Marte, può visionare la simulazione realizzata con il software Stellarium.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.