Ronaldo spacca la A, Pallotta scatena la polemica

Pallotta avvisa la Juventus:

Pallotta avvisa la Juventus: "Cristiano Ronaldo qui avrà più difficoltà"

Facile immaginare come il paesino di cui è originaria la famiglia Agnelli si riempirà all'inverosimile per un evento così importante, mentre sei giorni dopo sarà tempo di prima ufficiale sul campo del Chievo, il "Bentegodi", già sold out da giorni. Il difensore giallorosso ha anche commentato il prossimo campionato alle porte e l'arrivo di Cristiano Ronaldo in Serie A: "Quando uno dei migliori giocatori arriva in Serie A - ha sottolineato il greco - è sempre un buona cosa".

"Ronaldo alla Juventus? Subito ho pensato che fosse una cosa positiva per la Serie A. Non ho pensato che sia una cosa negativa per la Roma, per niente". A me piaceva molto Salah - specifica -, ma molti non sanno che dovevamo lasciarlo andare. È stato difficile, ha chiesto di andare via perché sentiva di dover dimostrare ancora qualcosa in Premier League. "Certo stavo anche cercando di capire come diavolo lo avrebbero pagato, visto che lo pagheranno tanto" ha riso il presidente della Roma riguardo la maxi-spesa operata dai bianconeri.

"Quando è stato acquistato dalla Juventus, ho pensato che fosse positivo per la Serie A" le parole di Pallotta. Non lo dico per stimolarlo a smentirmi, ma la Serie A è un campionato più tattico e penso che potrebbe avere più difficoltà rispetto alla Spagna. "Ma va bene lo stesso, qui sono felice", la risposta di Justin. "Sai che non ti venderò mai a loro, vero?". Mentre stavo andando mi sono messo a guardare la fondana e poi i tifosi. Non credo stessi veramente pensando.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.