Roma, domani i sorteggi Champions: ecco l'ipotesi migliore e quella peggiore

Champions League, giovedì il sorteggio: dove vederlo in tv, anche in chiaro

Champions League, giovedì il sorteggio: dove vederlo in tv, anche in chiaro

Negli ultimi quattro anni la squadra di Massimiliano Allegri è andata per due volte in finale, uscendo da entrambe sconfitta, mentre nelle altre due occasioni è stato solo il fato a fermare la squadra che aveva dimostrato di avere grandissime possibilità di andare a raggiungere ancora l'ultimo atto. Il nuovo regolamento della Uefa Champions League qualifica di diritto alla fase a gironi dell'edizione 2018/2019 le prime quattro squadre classificate delle prime quattro nazioni nel Ranking Uefa (Spagna, Germania, Italia, Inghilterra). Nell'urna monegasca saranno presenti 32 squadre, le 26 qualificate più le 6 che hanno superato i preliminari. La Juventus sarà testa di serie, Roma e Napoli partiranno dalla seconda, l'Inter è relegata in quarta a causa della lunga assenza da queste competizioni. Ci sono comunque diversi rischi anche nelle altre fasce di competenza. E' la condizione peggiore considerato gli abbinamenti che ne potrebbero scaturire generando un girone di ferro per i nerazzurri. Il sorteggio è in programma in quel di Montecarlo il prossimo giovedì alle ore 18:00, e in prima fascia ci sarà la Juventus, assieme ai vincitori dei sei campionati più importanti d'Europa, nonché ai vincitori di Champions ed Europa League. La Juve dunque sa già che non potrà affrontare Real Madrid, Atletico Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Manchester City, Paris Saint- Germain e Lokomotiv Mosca.

In seconda fascia troviamo la Roma e il Napoli, attualmente in compagnia di Manchester United, Tottenham, Shakhtar Donetsk, Porto, Borussia Dortmund e di una tra Liverpool e Benfica, a seconda del risultato di quest'ultima allo spareggio. Valencia e Viktoria Plzen sono in bilico tra terza e quarta fascia, dipenderà dai risultati dei playoff. Curiosa la posizione del Liverpool, costretto ad attendere il destino del Benfica: in caso di qualificazione dei portoghesi i vicecampioni d'Europa scivolano in terza fascia, in caso di mancato accesso alla Champions dei lusitani salgono in seconda fascia.

QUARTA FASCIA: Brugge, Galatasaray, Inter, Hoffenheim (Gli ultimi quattro posti verranno definiti in base all'esito dei playoff). Quella definitiva sarà determinata dall'esito delle sfide dei playoff ma dovranno attendere l'esito degli spareggi per sapere in quale fascia verranno inserite. La seconda è che... l'aspirante vincitrice non potrà contare sull'aiuto di Loris Karius, variabile impazzita della finale 2018 di Kiev con quei due errori macroscopici che hanno spianato la strada al tris consecutivo del Real Madrid contro il Liverpool.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.