Formula1 Trulli: "Vettel ha sbagliato, ma Kimi gli chiude la porta"

F1 GP Italia Prove Libere 3 in diretta

F1 GP Italia Prove Libere 3 in diretta

Dopo che Vettel ha mandato all'aria un'altra possibilità di vincere al GP d'Italia, finendo in testacoda in seguito ad un contatto con Hamilton nel corso del primo giro, il pilota della Ferrari si ritrova staccato di 30 punti dal rivale della Mercedes.

La Mercedes trionfa per la quinta volta consecutiva sul circuito di Monza. "Il mio obiettivo - ha ammesso apertamente Bottas - era quello di non permettere a Kimi di guadagnare metri nei confronti del mio compagno di squadra".

Ora però, a quanto sembra, manca solamente l'ufficialità di Leclerc in Rosso, e dunque la decisione sembra sia stata presa e comunicata alle parti proprio dal presidente Elkann che si è presentato a Monza e ha svolto un lungo meeting con Frederic Vasseur, team principal del team Alfa-Sauebr. Gara da 9 per l'ex pilota della McLaren che, forse, potrebbe aver disputato la sua ultima gara a Monza da pilota Ferrari. Ai piedi del podio l'altra Ferrari di Sebastian Vettel costretto alla rimonta dopo il testa coda nei primi giri.

Considerato il gioco di squadra che la Mercedes sta portando avanti con grande decisione, anche la Ferrari dovrebbe fare in modo di aiutare Vettel nella sfida con Hamilton.

"Tanti tifosi del Cavallino hanno espresso molta negatività nei miei confronti, ma questo mi ha caricato e mi ha dato una spinta ulteriore così come le bandiere inglesi".

L'ingenuità di Vettel a Monza in avvio brucia ancora molto, ma, classifica alla mano, pesa molto di più l'errore nei giri finali del Gp di Germania quando il tedesco, in testa da solo, andò a sbattere sul bagnato lasciando a Hamilton la vittoria e il comando del Mondiale. Io però credo che Bottas non è che abbia rallentato, perché se avesse rallentato, Raikkonen avrebbe avuto la possibilità di superarlo. Ieri loro erano più veloci e alla fine abbiamo vinto noi. "Speriamo di andare ancora meglio la prossima volta". La pole è stata un piccolo capolavoro, la gara convincente e splendida per abnegazione e tenacia, l'esito deludente ma solo perché una sosta troppo anticipata ha condannato Iceman a correre sulle uova, con delle gomme completamente cotte, un vulcano di caucciù con bolle che rendevano la guida impossibile.

Dopo la pole position del sabato, Raikkonen ha lottato con le unghie e con i denti ma alla fine si è dovuto arrendere in Curva 1. Quando guidi non riesci a sentirli, ma riusciamo a vederli mentre ci acclamano e oggi ci hanno dato un grande sostegno. Rischio e velocità hanno qualcosa di misteriosamente attraente, che non è soltanto vedere persone normali fare cose oltre i limiti.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.