'Lega nazionale' in pole per nuovo nome

Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini 45 anni giovedì a Venezia per il Festival del Cinema

Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini 45 anni giovedì a Venezia per il Festival del Cinema

Da quando Matteo Salvini è diventato ministro dell'Interno il numero dei migranti irregolari risulta in netto aumento a causa della stretta sui permessi: in tre mesi ci sono oltre 12mila clandestini in più.

"Non posso pretendere che l'anno prossimo tutti paghino il 15% di tasse".

"Dubbi dei Mercati? Saremo compresi dai fatti".

Sulla questione si è espresso anche il pm di Genova, Francesco Cozzi, che, intervistato dal Corriere della Sera, ha affermato che con un nuovo partito nessuno potrebbe aggredire i versamenti futuri. La gravissima gestione di Autostrade (gestita da privati, ndr) sul ponte crollato, evidentemente, pesa moltissimo in un sondaggio che fatto in questo momento è chiaro raccolga molto astio e critica feroce: alla domanda "Per un buon funzionamento della Nazione, lei ritiene che ci voglia più o meno Stato, nell'impresa e nell'economia?", se nel 2011 gli elettori italiani si dividevano con il 43% di "statalisti" e il 36% convinti ci volesse "meno Stato", nel 2014 si confermò la divisione praticamente a metà della nazione - 49% pro-Stato, 46% meno-Stato. "Io voglio fare spesa utile, spero che rientri nei canoni europei".

Infine, il Carroccio chiarisce anche che nessuno a Via Bellerio ha mai pensato a un partito unico del centrodestra.

Secondo i dati elaborati dall'istituto Swg, infatti, la Lega di Matteo Salvini, avrebbe ormai sfondato il 32% dei consensi, in crescita di quasi due punti percentuali sulle rilevazioni di fine luglio, mentre il Movimento 5 Stelle è al 28,3%, in calo di quasi un punto e mezzo. Abbiamo un programma di governo e quello rispettiamo. La Lega c'è e ci sarà, coi soldi o senza, con condanne o senza. "A tasche vuote o a tasche piene, colpevoli o innocenti". Preferisco avere cervello pieno e le tasche vuote e non come il Pd che ha le tasche pieno e il cervello vuoto. E poi sulla nave Diciotti: "Al procuratore di Agrigento dico con immenso affetto che se arriverà un'altra nave in un porto italiano farò esattamente quello che ho fatto questa estate, né più né meno".

Il vincolo del 3%, ha poi detto Salvini, "lo sfioreremo dolcemente, come i leghisti sanno fare, senza superarlo".

Alle elezioni del 4 marzo gli italiani non sono stati chiamati a votare la "Lega Nord" ma la "Lega per Salvini premier".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.