Google Art Selfie arriva in Italia

Art Selfie

Art Selfie

Quindi è possibile che possiate essere abbinati a decine di migliaia di ritratti - a volte con risultati sorprendenti come l'esempio di una donna a St Louis (negli Stati Uniti) il cui selfie è stato abbinato a un ritratto della sua bisnonna, Emma.

Scaricando l'app Arts & Culture già da oggi potremo infatti accedere alla funzionalità chiamata Google Art Selfie che, con un semplice scatto, ci mostrerà quali dipinti famosi ci assomigliano, inclusa la percentuale di somiglianza. Conduttori di programmi televisivi serali, giocatori di football e persino ammazzavampiri hanno contribuito a scattare una piccola parte dei 78 milioni di Art Selfie realizzati con l'app Google Arts & Culture. Google Arts & Culture nasce nel 2011 con lo scopo di digitalizzare opere d'arte e offrire autentici tour virtuali dei più importanti musei del mondo.

"Insieme ai nostri musei partner cerchiamo costantemente nuovi modi per consentire alle persone di interagire con l'arte e scoprirne aspetti inediti - dicono da Google - con lo stesso spirito, Art selfie comparirà come opzione in Google Lens, ovviamente quando si sarà di fronte a un'opera d'arte".

Art Selfie sfrutta il machine learning per confrontare il volto dell'utente con quello di migliaia di opere, principalmente quadri. "Però si può anche scoprire di somigliare all'Imperatore Gojong di Corea o a Frida Kahlo".

Il vostro selfie diventa una porta per entrare nel mondo dell'arte: toccate il vostro sosia per scoprire più informazioni su di lui o su un artista di cui forse non avete mai sentito parlare. Oggi questa feature è approdata ufficialmente in tutto il mondo e dovrebbe essere già disponibile nell'app per Android e iOS.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.