Trapianto di faccia, terminato l’intervento dopo 27 ore: "È tecnicamente riuscito"

Trapianto di faccia, in corso il primo in Italia al Sant'Andrea di Roma

Trapianto di faccia, in corso il primo in Italia al Sant'Andrea di Roma

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, all'indomani dell'innovativo intervento di trapianto facciale presso l'Ospedale Sant'Andea di Roma: "Complimenti alla squadra di medici che all'ospedale Sant'Andrea di Roma hanno scritto una nuova pagina della medicina in Italia". L'ospedale Sant'Andrea di Roma informa che "non ha febbre, né altre alterazioni dell'equilibrio fisiologico e tutti i controlli effettuati fino ad ora sono indicativi di un quadro clinico in progressivo lento miglioramento". Sottoposta a terapia immunosoppressiva antirigetto, la paziente è attualmente in coma farmacologico indotto e rimarrà in isolamento in Terapia Intesiva. Per un'operazione così complessa l'équipe si è preparata per tre anni. La donatrice di pelle, fasce muscolari e cartilagine è una 21enne morta in un incidente stradale nel Lazio.

Il trapianto è stato reso possibile grazie ad una donatrice di 21 anni, alla cui famiglia va il ringraziamento della rete trapianti, riferisce una nota del Centro nazionale trapianti. Nel mondo sono già stati realizzati una cinquantina di trapianti di faccia, in Europa una decina e la maggior parte di questi in Francia. "Al tavolo operatorio dell'azienda ospedaliero-universitaria romana l'équipe chirurgica sta eseguendo un eccezionale intervento di trapianto allogenico facciale che darà un volto nuovo a una paziente sfigurata da una malattia neurodegenerativa congenita". Léquipe al lavoro è guidata dal dottor Fabio Santanelli di Pompeo responsabile dell'Unità Operativa di Chirurgia Plastica dell'A.O. Solo allora sarà possibile capire se la procedura ha avuto successo. In questo caso oltre a naso e bocca furono impiantati sull'uomo, che è morto due anni più tardi, anche guancia e sopracciglio destro.

L'intervento è iniziato alle 8 di sabato e si è concluso poco dopo le 5 di domenica.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.