Trump esalta il suo governo all'Onu ma l'Assemblea gli ride in faccia

"Vi chiediamo di rispettare la nostra sovranità". Le sue affermazioni sono state accolte dai delegati riuniti a New York con molta freddezza.

"L'Iran deve rimanere isolato fino a che continuerà a sostenere il terrorismo e finché le sue aggressioni continueranno", ha detto Trump che però ha intenzione di stabilire "grandi relazioni" con Teheran, a patto che "l'Iran debba cambiare atteggiamento".

Donald Trump davanti ai membri dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite per la seconda volta da presidente degli Stati Uniti.

Trump rivendica i successi delle della sua amministrazione, che "ha ottenuto più di tutte nella storia Usa". "Gli Stati Uniti sono più forti, sicuri e ricchi di quando ho assunto l'incarico due anni fa", afferma Trump all'Onu.

I complimenti a Kim Jong-un - Per dimostrare che le cose quest'anno sono effettivamente cambiate ci sono le parole indirizzate a Kim Jong-un: "Ringrazio Kim per il suo coraggio" ha dichiarato Trump, che si è nel contempo complimentato con il premier giapponese Shinzo Abe, con il presidente sudcoreano Moon Jae-in e con il leader cinese Xi Jinping.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.