Il Frosinone sfiora il colpaccio a Torino, ma Berenguer salva i granata

Walter Mazzarri Torino Serie A 26092018

Walter Mazzarri Torino Serie A 26092018

L'allenatore del Frosinone si giocava molto - forse tutto - nella sua città, contro il suo passato: per lui 7 anni in granata sulla panchina di Allievi Nazionali e Primavera, più altri tre da calciatore dal '94 al '97. Torino-Frosinone finisce con un pirotecnico 3-2 granata, passati in doppio vantaggio grazie a Rincón e Baselli poi raggiunti da Goldaniga e Ciano.

L'anticipo dell'ottava giornata di Serie A regala un inatteso spettacolo. Al 73' ci pensa Berenguer con un meraviglioso destro dalla distanza a firmare il 3-2.

Per il Toro è la seconda vittoria di fila dopo quella ottenuta sul campo del Chievo, ora i punti in classifica sono 12 e si cominicia a sentire profumo d'Europa.

"Con un allenatore bravo avremmo segnato sei gol al Frosinone nel primo tempo". Ci hanno provato anche in questa partita, ma non ci sono riusciti. C'è un fallo netto su Sirigu in occasione del gol del 2-1. Sono stanco di perdere punti, lo posso dire oggi che ho vinto, perché gli arbitri influiscono sui risultati. Nessuno ha detto che Kalidou Koulibaly (in Torino-Napoli 1-3 del 23 settembre, ndr) doveva essere espulso, c'era Luca Banti (quarto ufficiale della partita, ndr) vicino a me e gli ho detto di dirlo che era clamoroso, espulsione diretta perché era già ammonito e ha buttato via la palla. "Ora basta. Se avessi perso, sarei stato zitto". Non so ma vedo atteggiamenti brutti e strani.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.