Tria a Ue: ora crescita, Pil 2019 +1,5%

Manovra, governo blinda 2,4% deficit. Salvini: In Ue se ne faranno una ragione/Pil

Manovra, governo blinda 2,4% deficit. Salvini: In Ue se ne faranno una ragione/Pil

Prima del vertice economico Di Maio, Salvini e Conte hanno avuto una riunione ristretta per fare il punto sul documento. Così, in una lettera di risposta al ministro dell'Economia Giovanni Tria, il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis e il titolare agli Affari economici Pierre Moscovici mettono nero su bianco la bocciatura delle previsioni economiche contenute nella nota di aggiornamento al documento di economia e finanza.

Chiediamo alle autorità italiane di assicurarsi che la bozza di legge di bilancio sia coerente con le regole fiscali comuni e attendiamo di vedere nel dettaglio le misure che conterrà. La Commissione, in caso di mancati cambiamenti, sembra essere pronta a bocciare la manovra e ad aprire una procedura di infrazione su debito e deficit.

Nella lettera a Tria, Dombrovskis e Moscovici ricordano che "la raccomandazione rivolta all'Italia" sulla base delle regole previste dal patto di Stabilità erano state convalidate unanimemente dal Consiglio europeo del 28 giugno del 2018 e adottate dall'Ecofin del 13 luglio 2018 "incluso dall'Italia". "Questa è una fonte di seria preoccupazione". Il tutto con una stima di crescita all'1,5%, in controtendenza rispetto alle revisioni al ribasso dell'economia attese dal Fondo monetario internazionale e già previste di recente da Confindustria e dalle agenzie di rating. Nella relazione inviata al Parlamento si specifica che "il pareggio di bilancio in termini strutturali, sarà raggiunto gradualmente negli anni a seguire".

"Abbiamo rispettato gli impegni". E le misure pro-crescita descritte dal ministro nella sua lettera non bastano a rassicurare. In ogni caso, la valutazione effettiva arriverà solo dopo l'invio della bozza di legge di stabilità, non prima del 15 ottobre. Il 2,4% di deficit nel 2019 "non è una contrapposizione ai mercati o a Bruxelles ma mettere al centro le persone". Si può non rispettarne alcune, ma se qualcuno dice che sono state violate non ci si può offendere. Questa la replica ufficiale da parte del governo italiano che aggiunge: "L'esecutivo rimane fortemente convinto della bontà delle misure che andranno a costituire la manovra economica".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.