MotoGp, Marquez sorpassa e vince

Jorge Lorenzo che paura trauma a polso e caviglia ma niente fratture

Jorge Lorenzo che paura trauma a polso e caviglia ma niente fratture

Al momento in classifica generale della MotoGP Marquez ha 246 punti, molto distante da Dovizioso a 174 e Rossi a 159. Il risultato rimane comunque positivo, ma non basta a dire che la M1 è uscita dalla crisi: "In Giappone capiremo se è una questione di pista". E intanto ci teniamo stretta questa Ducati che le situazioni ormai le gestisce quasi tutte, con un rammarico enorme per i tre zeri di inizio stagione senza i quali vivremmo un finale diverso. Poi il suo ritmo cala leggermente permettendo ai contendenti per il titolo iridato di sopravanzarlo, cosa che nel finale riesce anche al redivivo compagno di squadra Maverick Vinales che gli soffia così il podio. "Come prestazione massima non siamo tanto lontani, anche perché se guardi il giro veloce della gara io ho fatto il terzo, ma proprio a 20 centesimi", ha dichiarato Rossi ai microfoni di Sky. "Ma questa volta ce l'ho fatta ed è stato bellissimo". Lo spagnolo al contrario, come sempre, è venuto fuori alla distanza, anche se le possibilità di un risultato migliore erano riposte solo "in un errore di quei due davanti". Ci si aspettava di più. Poi ha perso contatto, ma la sua è stata una prova sicuramente positiva. Voto negativo anche per quello che fa in qualifica: va bene sfruttare un gancio di tanto in tanto, ma lui lo fa regolarmente e in modo molto evidente.

Lo so, è caduto vanificando una buonissima occasione per salire sul podio, vista la velocità che aveva, però per me conta di più averlo visto davanti a lottare. Si giungerà infatti in seguito alla lunga curva 10 a sinistra, da appoggio, prima dell'ultimo allungo che porta alla curva 12 a gomito che riporterà i piloti sul rettilineo del traguardo.

Da segnalare il cambio di moto per Pedrosa prima della gara, e poi si può cominciare. Lo spagnolo ha letteralmente dominato la prima sessione, creando un abisso con gli altri piloti e ha continuato a spingere al massimo anche nella seconda, trovando al penultimo giro il tempo vincente. Ma che bello ritrovare i piloti Yamaha là davanti.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.