Italia-Ucraina, Bernardeschi: ''Avremmo meritato la vittoria''

ANSA
					Il ct della nazionale azzurra Roberto Mancini

ANSA Il ct della nazionale azzurra Roberto Mancini

È stata una nazionale propositiva e bella quella che ha giocato contro gli Ucraini, che non sono riusciti a rispondere in nessun modo. Io penso che alla fine andrà bene. Non è un dramma, è una partita di calcio. Può accadere alla Germania, all'Inghilterra, alla Croazia. La sensazione e' che l'Italia possa passare da un momento all'altro e cosi' e': al 10′ st Bernardeschi con un tiro potente da fuori costringe all'errore Pyatov e regala un sorriso al Ferraris. "Continuerà e andrà all'Europeo". "Noi i fischi non dobbiamo sentirli, se avessimo vinto tutti sarebbero stati felici solo per il risultato". "Ma alla fine il pareggio è stato giusto". "Per i ragazzi che hanno debuttato in Portogallo è stato più complicato". So solo che bisogna prepararsi a tutte le partite, e che il fatto di giocare in Italia non mi esime dallo studiare gli avversari, ad esempio come calciano le punizioni. Ripeto, il mio compito di ct è di ricostruire la squadra.

"Non ci gira così bene, avremmo meritato di fare un paio di gol".

Nel secondo minuto di recupero ottimo lancio di Pellegrini ma Immobile è anticipato di un nulla. Stavolta ho avuto giocatori che non c'erano un mese fa: "li ho provati, si sono trovati bene insieme, andiamo avanti con questi".

Ma anche perche' Pyatov e' bravo in piu' di una occasione a opporsi alle conclusioni azzurre. Gli sforzi degli azzurri vengono premiati da un tiro di Bernardeschi, uno dei migliori.

Nel frattempo la girandola di cambi favorisce soltanto un po' di ulteriore confusione per una squadra che tra 4 giorni, in Polonia, dovrà necessariamente centrare i tre punti nel terzo match di Nations League.

Allo scoccare dell'ora di gioco, però, la Nazionale comincia a sciogliersi e disunirsi: il goal di Malinovskyi gela Chiellini e compagni, e in più di un'occasione la formazione ospite sfiora anche il colpaccio, centrando una traversa con l'autore del pareggio. Ho visto un'Italia cresciuta, ma ci manca ancora la concretezza. L'ex c.t. azzurro Giampiero Ventura fu cacciato a furor di popolo dopo il playoff di ritorno Italia-Svezia (recentemente è tornato nel calcio che conta accasandosi al Chievo al posto dell'esonerato D'Anna). E' difficile per la squadra fare a meno di me? "Lo step è lo stesso, vivo alla giornata e lo faccio con grande entusiasmo - risponde il difensore -".

Al 60' Chiesa penetra l'area da destra ma il cross successivo si allarga eccessivamente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.