Pontecorvo. L'ex comandante dei Carabinieri Soligo indagato nel processo Cucchi

Ilaria Cucchi

Ilaria Cucchi

Tra i nuovi indagati anche l'ex comandante della Compagnia di Pontecorvo, il tenente colonnello Soligo.

Il vaso ormai è aperto: c'è un un nuovo indagato nel filone di inchiesta sulla morte di Stefano Cucchi, aperto per "falso ideologico". I tre verranno, comunque, sentiti come testimoni nel processo in corso davanti alla I corte d'assise a carico di cinque carabinieri accusati, a secondo delle posizioni, di omicidio preterintenzionale, calunnia e falso.

A riportare la notizia è "La Tribuna di Treviso" che racconta come il carabiniere di origini trevigiane sia stato chiamato in causa da Massimiliano Colombo, comandante della caserma di Tor Sapienza che nell'interrogatorio della scorsa settimana ha fatto il nome di Soligo come persona informata dei fatti. "Era morto solo ed esclusivamente per colpa sua e nostra". Ilaria Cucchi confessa che ha paura per sé e per la sua famiglia e anche per Fabio Anselmo, legale della famiglia. A scoprire dopo nove anni quella mail, sono stati gli agenti della squadra mobile di Roma, per disposizione del pm Giovanni Musarò.

Con queste parole Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, si esprime in merito al post scritto da Nino Blotta, coordinatore cittadino della Lega di Pontecagnano Faiano, sulla pagina Fb del coordinamento cittadino del partito guidato da Matteo Salvini. Soddisfazione? No. Rabbia per tutto il dolore infertoci con insulti minacce e false verita'? Si.

A verificare le fonti è stata Repubblica che riferisce di una catena di comando che parte dall'Arma dei carabinieri di Roma. Anche. - aggiunge - La vorrei affianco a noi ma ho negli occhi lo sguardo del suo Comandante a lungo fisso su quelli di Fabio. "Mi sembra che si stia speculando quando una situazione, sia pure molto dolorosa e sofferta, sta finalmente per essere definita". "Non e' ancora finita questa storia - conclude - dove una normale famiglia Italiana viene stritolata da uomini delle istituzioni ma reagisce e resiste per nove anni senza mai perdere fiducia in esse".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.