Serie B, Balata annuncia battaglia: "Faremo ricorso, no a figli e figliastri"

Lega Serie B, convocata un'assemblea d'urgenza sulla vicenda ripescaggi

Lega Serie B, convocata un'assemblea d'urgenza sulla vicenda ripescaggi

Si discuterà delle misure da adottare in merito alla sentenza del TAR.

La Lega B ha impugnato l'ordinanza per tutelare le 19 squadre che hanno diritto di partecipare a questo campionato. "Tutti e 19 abbiamo condiviso una linea unitaria, granitica e convinta che abbiamo portato avanti da agosto". "Abbiamo votato Gravina con lealtà e all'unanimità, anche perchè ci aveva garantito la riforma dei campionati, ma ora è evidente che sta tutelando qualcuno della Lega Pro ai danni della Lega Serie B - sono invece le parole del presidente del Brescia Massimo Cellino - Fermare momentaneamente il campionato?"

Lo annuncia con toni accesi, in una conferenza stampa dopo l'assemblea di Lega B, il presidente Mauro Balata: "La Figc non ha intenzione di impugnare l'ordinanza del Tar, la stessa che censura i suoi stessi provvedimenti". Per questo chiediamo alla Figc se facciamo parte di questo mondo oppure no, se siamo dei figliastri. Qualora ci fossero degli eventi che sconvolgeranno il campionato, ci rivolgeremo in tutte le sedi contro ogni soggetto responsabile, chiedendo dei risarcimenti - ha aggiunto Balata -. A seguito di questa decisione da parte del Tar, la Lega Serie B ha convocato un'assemblea d'urgenza per la giornata di domani. È ora di farla finita con la politica: qui bisogna giocare a calcio e bisogna tutelare milioni di tifosi e tanti giovani. Noi abbiamo il 31% di giovani che giocano nel nostro campionato, la Federazione deve tutelarci. "Siamo stufi di questa cosa".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.