WTA Finals: vincono Stephens e Kerber

Stephens e Kerber trionfano nella seconda giornata delle Finals ko Osaka e Bertens

Stephens e Kerber trionfano nella seconda giornata delle Finals ko Osaka e Bertens

E' stata una battaglia di due ore e mezzo, nella quale non sono mancati colpi spettacolari e qualche errore di troppo, ma quello che conta è che alla fine a portare a casa la vittoria è stata Angelique Kerber.

La Stephens, quest'anno a segno a Miami e finalista al Roland Garros, ha iniziato la sua prima avventura alle Finals superando la Osaka e poi si è ripetuta contro la Bertens, entrambe debuttanti a Singapore. Decisivi dunque i match di venerdì Stephens-Kerber e Bertens-Osaka. Una situazione di grande incertezza quella che si è creata dopo la seconda giornata, con tutte le quatto tenniste che hanno ancora possibilità di qualificarsi per le semifinali. Un esempio: se a vincere fossero Osaka e Sloane Stephens, l'americana salirebbe a due vittorie e, giocando l'ultimo turno contro una Kerber a quota zero vittorie, non sarebbe più raggiunta dalla tedesca, e ovviamente tra Kiki Bertens e Osaka soltanto una delle due salirebbe a due vittorie. La Stephens con il passare dei minuti prende in mano il pallino del gioco e, con le sue risposte convincenti, si prende il primo set per 7-5. La gara parte subito con break e contro-break, che evidenzia i limiti delle due giocatrici al servizio. Deludente, invece, per Naomi questa prima esperienza al Masters, segnate da due sconfitte al terzo set, sia con la Stephens che con la Kerber.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.