Torna l'ora solare sabato 27 ottobre 2018: pronti a cambiare l'ora?

ORA SOLARE tra Sabato e Domenica lancette indietro e maltempo. Sarà notte fonda. I pro e i contro

ORA SOLARE tra Sabato e Domenica lancette indietro e maltempo. Sarà notte fonda. I pro e i contro

Dopo sette mesi di ora legale, nella notte tra sabato 27 e domenica 28 ottobre tornerà l' ora solare: alle ore 3.00 si dovranno spostare un'ora indietro le lancette degli orologi.

L'ora solare è prevista sino al prossimo 31 marzo.

Per il momento c'è solo l'annuncio del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, che ha reso noto l'intenzione di Bruxelles di proporre l'abolizione in tutta l'Unione europea.

Secondo le stime preliminari registrate da Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, dal 25 marzo 2018, grazie proprio a quell'ora quotidiana di luce in più che ha portato a posticipare l'uso della luce artificiale, l'Italia ha risparmiato complessivamente 554 milioni di kilowattora (quanto il consumo medio annuo di elettricità di circa 205mila famiglie), un valore corrispondente a minori emissioni di CO2 in atmosfera per 290mila tonnellate. In Italia l'ora legale è in vigore dal 1966. Ciò è dovuto al fatto che questi due mesi hanno giornate più 'corte' in termini di luce naturale, rispetto ai mesi dell'intero periodo. Tuttavia quest'ultima non corrisponde esattamente all'ora solare astronomica e, per evitare fraintendimenti, in molti Paesi si usa parlare di orario estivo e orario invernale, invece che di ora legale e ora solare. "Il consiglio per coloro che spesso hanno difficoltà a dormire è quello di andare a letto 15 minuti più tardi durante il fine settimana, in particolare il venerdì ed il sabato, affinché sia più semplice "assorbire" il passaggio dell'ora, per regolarsi lentamente alla nuova ora nel corso della settimana".

Quando nell'Ottocento i diversi paesi del mondo adottarono gradualmente un orario unico - suddiviso in 24 fusi orari - riconosciuto in tutto il mondo, non si cambiava mai ora all'orologio e non si teneva conto delle diverse condizioni della luce e, di conseguenza, della sua influenza sullo stile di vita delle persone. Considerando che nel periodo di riferimento un kilowattora è costato in media al cliente domestico tipo circa 20 centesimi di euro al lordo delle imposte, il risparmio economico per il sistema relativo al minor consumo elettrico nel periodo di ora legale per il 2018 è pari a circa 111 milioni di euro. Potrebbe essere l'ultima volta.

Ma chi ha inventato l'ora legale e perché?

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.