Spari in un bar a Los Angeles, ci sono feriti

Cosa sappiamo della sparatoria nel bar di Los Angeles

Cosa sappiamo della sparatoria nel bar di Los Angeles

Tra i feriti anche un poliziotto, un vicesceriffo.

Terrore a Los Angeles, nella contea di Ventura, in California, dove un uomo "armato di mitragliatrice e granate fumogene" ha fatto irruzione in un locale, il Borderline Bar& Grill di Thousand Oaks, locale molto popolare dove viene suonata musica country, al numero 99 di Rolling Oaks drive, e si è messo a sparare sui clienti. Lo riferisce la polizia locale, per voce del sergente Eric Buschow, che ha parlato di diversi feriti e 11 morti.

Secondo quanto riferito, nel conflitto a fuoco il tiratore ha sparato almeno una trentina di colpi, prima e durante la "massiccia" risposta da parte delle forze dell'ordine locali. La polizia ha detto al Los Angeles Times che sono stati sparati almeno 30 colpi: al momento non è ancora chiara la gravità delle condizioni dei feriti. A renderlo noto è stato lo sceriffo della contea di Ventura, Garo Kuredjian nel corso di una conferenza stampa. La vicenda è ancora in evoluzione e non si ha notizia della sorte dello sparatore. Alcune persone si sono rifugiate sul tetto e nei bagni. "Potevo ancora sentire gli spari dopo che tutti se ne sono andati". "Un uomo è entrato dalla porta principale e ha iniziato a sparare alla ragazza che stava proprio dietro il bancone", ha aggiunto.

Il sito Abc7 ha riportato il racconto di John Hedge, di Moorpark, riuscito a fuggire dal club.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.