Lo sbarco di migranti a Pozzallo, fermati cinque presunti scafisti

Migranti Salvini contro Malta Ha abbandonato un gommone con 200 persone a bordo

Migranti Salvini contro Malta Ha abbandonato un gommone con 200 persone a bordo

Su Twitter, il vicepremier ha accusato La Valletta di aver abbandonato in mare un gommone con a bordo 200 persone diretto verso l'Italia.

"Molti sono morti", si legge nel tweet di allerta, "Spagna e Marocco sono state informate ma non hanno disposto alcuna operazione di salvataggio". Pozzallo nella notte ha accolto i 264 migranti, quasi tutti eritrei, che affollavano un barcone partito giovedì scorso da Misurata, in Libia: 184 uomini, 43 donne, 37 tra ragazzi e bambini, 5 dei quali neonati: "In mare per tre giorni senza cibo nè acqua - scrive l'Unhcr - sono miracolosamente vivi, altri invece sono scomparsi in queste stesse ore". A riaccendere la polemica politica è in particolare un gommone con circa 200 migranti a bordo che entro stamattina dovrebbe arrivare nei pressi delle coste siciliane.L'imbarcazione è monitorata ma non è stata soccorsa perché, "al momento non ci sono situazioni di emergenza" spiegano fonti governative. La madre, che ha raccontato di essere stata violentata durante la permanenza in un campo di detenzione libico, ha solo 19 anni e ha partorito da sola.

Per il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, "Malta si conferma vergognosa, chissà se a Bruxelles sprecheranno inchiostro per mandare letterine di richiamo anche alla Valletta". Sostiene uno dei paesi fondatori, l'Italia, o fa finta di nulla mentre salviamo vite umane? Questo governo sin dall'inizio ha sollecitato una risposta complessiva dell'Europa, coordinata ed efficace. "Una risposta che ancora fa fatica a farsi strada e a essere attuata, e lo dico anche con un certo rammarico".

Intanto le Ong, tornate in mare dopo lo scontro con Salvini, hanno tratto in salvo centoventi persone rintracciate al largo della costa libica.

Sono stati attivati i sistemi di intervento, coordinati dal comando operativo della guardia di finanza, con un dispositivo navale del reparto aereonavale delle Fiamme gialle di Palermo e mezzi e uomini della Capitaneria di porto e della marina militare.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.