Napoli, Ancelotti: "Se non passiamo il turno di Champions siamo dei c……i"

Napoli-Stella Rossa, arrivano 2.500 ultras serbi: ma non c’è Bogdanov, “Ivan il terribile”

Napoli-Stella Rossa, arrivano 2.500 ultras serbi: ma non c’è Bogdanov, “Ivan il terribile”

Al Napoli si offre domani sera un'occasione unica: qualificarsi con un turno d'anticipo agli ottavi di finale di Champions, eliminando una delle grandi favorite per la vittoria finale e uscire indenne dal girone della morte. Non è probabile, ma è possibile.

"Contro la Stella Rossa non sarà una gara decisiva, ma è una partita importantissima per puntare alla qualificazione". Sarà senz'altro importante, ma non decisiva. Vi segnaliamo, comunque, che questo sito potrebbe essere oscurato o comunque non raggiungibile dall'Italia.

Sulle parole di Ancelotti che in conferenza stampa ha detto "Se non passiamo il girone di Champions siamo dei c.", De Laurentiis è stato perentorio: "Carlo ha sempre ragione, perché lo Scudetto lo si può sempre vincere ma in Europa vincere è più complicato per tutta una serie di ragioni che non sto qui ad elencare". Credo che certamente molti siano sorpresi dal fatto che stiamo competendo con squadre di altissimo rango e livello. A scendere in campo sarà infatti anche il Napoli, che al San Paolo ospiterà la Stella Rossa, una formazione che già all'andata ha messo in difficoltà gli azzurri. E' una squadra con una identità molto chiara e definita. Per batterli bisognerà attaccare bene e difendere bene. Certo la gara di domani è di fondamentale importanza. "Erano due anni che non ne provavo così".

L'ultima partita con il Chievo ha mostrato qualche difetto nel carattere della squadra.

Dopo le belle immagini di tifo e di aggregazione con i tifosi del PSG, anche domani si potrà vivere uno splendido evento con sportività ed all'insegna del reciproco rispetto. "Lo spirito, l'atteggiamento - dice - dovrebbe essere il solito". Abbiamo battuto molto su questo tasto dopo la partita con il Chievo. Non dobbiamo aspettare che partita ci venga incontro ma dobbiamo farla noi con l'intensità che vogliamo. Il primo tempo esalta l'organizzazione difensiva della squadra di Spalletti, ordinata nel compattarsi dietro il pallone, anche se poco pungente in fase di ripartenza. Per vincere domani, secondo Ancelotti non ci vuole una ricetta particolare. Sono molto compatti, molto ben organizzati in difesa.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.