Regeni, Roma indaga 7 agenti dei servizi segreti egiziani

Caso Regeni, nuovo incontro Italia-Egitto: a breve i primi indagati

Caso Regeni, nuovo incontro Italia-Egitto: a breve i primi indagati

Roma - Il presidente della Camera, Roberto Fico, annuncia "con grande rammarico" che la Camera dei deputati "sospenderà ogni tipo di relazione diplomatica con il Parlamento egiziano, fino a quando non ci sarà una svolta vera nelle indagini e un processo che sia risolutivo".

"A settembre sono andato al Cairo - ha proseguito Fico - avevo detto sia al presidente Al Sisi sia al presidente del Parlamento egiziano che eravamo in una situazione di stallo". Si apprende anche che non verrà chiesto il loro arresto, perché non esistono indizi o prove sufficienti, ma si procederà a iscriverli nel registro degli indagati per il sequestro, le torture e l'omicidio di Giulio Regeni. I sette agenti erano stati identificati dagli uomini del Ros e dello Sco ed il lavoro degli investigatori italiani era già noto alla controparte da quasi un anno.

Si tratta di persone che hanno avuto un ruolo nel sequestro del ricercatore friulano e nell'attività di depistaggio messa in atto dopo il ritrovamento del cadavere avvenuto il 4 febbraio del 2016 sulla strada che collega il Cairo con Alessandria D'Egitto. "Avevo avuto delle rassicurazioni ma ad oggi non e' arrivata nessuna svolta". Anzi, ieri hanno ribadito la presenza di 'buchi' nelle immagini delle videocamere della metropolitana registrate la sera della scomparsa di Giulio, il 25 gennaio 2016.

I filmati presi in considerazione riguardano solo il 5 per cento del totale girato il 25 gennaio, visto che il resto dei video della metro del Cairo non è risultato utilizzabile.

Le indagini sulla morte di Giulio Regeni continuano. Confermando i legami "forti e storici" tra Egitto e Italia "a tutti i livelli", l'organo legislativo del Cairo rileva inoltre come le dichiarazioni di Fico giungano "dopo una riunione congiunta tra le procure dei due paesi", durante la quale "è avvenuto uno scambio di punti di vista in un clima positivo", con la determinazione di entrambe le parti a continuare a cooperare per raggiungere una conclusione definitiva.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.