TIM e Wind vengono punite: nuove multe da AGCOM

Maxi multa a Tim e Wind Tre per bollette a 28 giorni

Maxi multa a Tim e Wind Tre per bollette a 28 giorni

La questione del contendere è quella delle fatturazioni a 28 giorni, introdotte nel 2016. Wind Tre, invece, ha ricevuto una multa da 870 mila euro.

Tim è stata sanzionata in due delibere: la prima per 464mila euro e la seconda per 1,044 milioni di euro, mentre Wind Tre dovrà pagare una multa da 870mila euro. Tim e Wind Tre possono ancora impugnare queste delibere davanti al Tar del Lazio. A quel punto, le compagnie avevano applicato degli sconti, riducendo così l'aumento all'8,3%. In particolare, la Società ha attuato nei confronti della clientela business, con medesima decorrenza, una modifica unilaterale di contratto in occasione del ripristino del rinnovo e fatturazione delle offerte di telefonia mobile su base mensile e una manovra di rimodulazione tariffaria di numerosi servizi e offerte, fornendo agli utenti informative incomplete e fuorvianti, addebitando importi non dovuti, nonché impedendo ai medesimi di poter recedere presso tutti i punti vendita, (omissis), dove è possibile attivare o aderire al contratto. "A maggior ragione il diritto di recesso, che non può essere esercitato senza un'informazione esaustiva e chiara". Ma, secondo Dona, "la trasparenza e la completezza delle informazioni sono sempre un diritto del consumatore".

Festeggia l'Unione nazionale consumatori, il cui presidente, Massimiliano Dona, parla di "ottima donazione" e di "legge del contrappasso", anche se "la multa è certo inferiore all'illecito guadagno ottenuto dalle compagnie telefoniche".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.