Huawei: arrestata Meng Wanzhou, direttrice finanziaria e figlia del fondatore 11

Huawe Weng Wanzhou la donna più potente della tecnologia cinese candidata a succedere al padre fondatore

Huawe Weng Wanzhou la donna più potente della tecnologia cinese candidata a succedere al padre fondatore

E' stata arrestata a Vancouver, in Canada, la direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou. Sulla dirigente del colosso cinese della telefonia grava una richiesta di estradizione da parte degli Stati Uniti. La manager, figlia del fondatore della società, ora rischia la possibile estradizione verso gli Stati Uniti, dove è accusata di aver cercato di eludere le sanzioni degli Stati Uniti sul commercio con l'Iran.

"Meng è per nascita e per posizione un membro della creme aziendale della Cina" e il suo arresto "verrà visto come un chiaro segnale che il Canada è pronto ad affrontare la furia della Cina nel fare la cosa giusta", ha commentato al quotidiano canadese l'ex ambasciatore canadese in Cina, David Mulroney. "Ci opponiamo fermamente e protestiamo con forza contro questo tipo di azioni che hanno seriamente danneggiato i diritti umani della vittima", ha detto l'ambasciata.

Risale al primo dicembre scorso, lo stesso giorno in cui il presidente cinese, Xi Jinping, e il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, si incontrarono a margine del G20 di Buenos Aires per raggiungere una tregua sulle tensioni sul commercio che dividono Cina e Stati Uniti. L'arresto è già un caso diplomatico e il timore che faccia naufragare i tentativi di distensione tra Usa e Cina ha già affossato i mercati asiatici. Nonostante sia stato praticamente escluso dal mercato degli Stati Uniti, Huawei ha superato Apple diventando il secondo produttore mondiale di smartphone nel secondo trimestre di quest'anno. A Tokyo l'indice Nikkei ha chiuso con un calo dell'1,91 per cento.

Huawei non è la prima azienda cinese di apparecchiature di telecomunicazione ad affrontare le ire delle autorità statunitensi.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.