Genoa, settimana decisiva per il futuro di Juric

Pagelle Torino-Genoa 2-1: highlights e tabellino del match

Pagelle Torino-Genoa 2-1: highlights e tabellino del match

Vogliamo vedere una squadra che metta in campo le sue caratteristiche. "Decisive", le ha definite il tecnico croato, che ha proseguito: "Abbiamo fatto tanti passi in avanti in molte cose". Contro il Torino sarà una partita completamente diversa.

Il mister del Grifone continua poi commentando i prossimi avversari, anche alla luce delle loro passate prestazioni: "Il Torino ha come sua principale caratteristica la forza fisica". La squadra è viva, ci sono miglioramenti. "E' un Toro che cresce di anno in anno, ha una rosa forte e punta in alto". "Recuperano spesso il pallone e sono pericolosi". Altro successo torinista nel girone valido quale primo turno dell'edizione 1977-'78, con un 2-1 che vale l'accesso alla fase successiva: le reti piemontesi sono firmate da Butti (al 13') e da Pulici (al 40'), a ribaltare l'iniziale vantaggio ospite, opera di Damiani (al 4').

Riprende poi la parola Jurić , commentando il ritorno al gol di Piątek e i convocati per Torino: "Piątek non è mai calato, non abbiamo mai avuto dubbi su di lui". Indisponibile il solo Spolli. Esattamente a tre punti di distanza ci sono i rossoblù: tredicesimi a quota 15. "Ci stiamo esprimendo a buonissimi livelli ed il grande rammarico è proprio quello di non riuscire a raccogliere per quanto seminiamo". Oscar Hiljemark mi è piaciuto molto e ha fatto una partita seria: "giocherà". Abbiamo preso troppi gol su palla inattiva, quelli contro Napoli e Sampdoria si potevamo evitare.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.