Con carta reddito di cittadinanza prelievo massimo 100 euro mese

Reddito di cittadinanza, il sussidio andrà agli stranieri solo dopo 10 anni di residenza

Reddito di cittadinanza, il sussidio andrà agli stranieri solo dopo 10 anni di residenza

L'onere sarà detraibile dall'imposta lorda per il 50%.

BENEFICIARI Sono i cittadini italiani o europei o di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno residenti in Italia in via continuativa da almeno 10 anni. Il beneficio e' di 500 euro (6.000 euro l'anno) moltiplicato per la scala di equivalenza e 280 euro al mese (3.360 euro l'anno) per il sostegno all'affitto. Ma dopo i tagli richiesti da Bruxelles sulla manovra, che ha portato da 9,1 a 7,1 miliardi nel 2019 il budget previsto per il reddito di cittadinanza, il governo ha dovuto restringere ulteriormente la platea dei beneficiari. Vietato spendere i soldi per gioco d'azzardo, pena la revoca del beneficio.

FURBETTI IN GALERA FINO A SEI ANNI - Sono previste delle sanzioni per quanti, con dolo, forniscono dati o notizie non corrispondenti al vero per poter accedere al beneficio, e consistono nella "reclusione da uno a sei anni, oltre alla decadenza del beneficio e al recupero di quanto indebitamente percepito". In caso di frode, si rischia il carcere da 6 a 10 anni.

Potrà arrivare al massimo da 100 km di distanza dalla residenza la prima offerta di lavoro sottoposta entro i primi sei mesi al beneficiario del reddito di cittadinanza. La durata del sussidio è di 18 mesi, ma risulta rinnovabile dopo un mese di sospensione nel quale verranno ripetuti i controlli Isee. Quanto alle macroaree, il centro-nord trova il 47% per i beneficiari mentre il Sud e le Isole il 53%. Il contributo spetta a disoccupati, inoccupati o lavoratori con un reddito sotto la soglia di povertà, purché residenti in Italia da almeno 5 anni.

La Cgia rileva inoltre che la diffusione dell'economia sommersa nel nostro Paese "presenta delle differenze regionali molto marcate" che potrebbero provocare delle "forti distorsioni a livello territoriale" nell'erogazione del reddito di cittadinanza. Patrimonio immobiliare non oltre i 30mila euro (oltre la prima casa) e quello mobiliare non oltre i 6mila euro, elevati a 10mila euro per un nucleo di tre persone, e di altri mille euro per ogni figlio successivo al secondo, più altri 5mila euro per ogni componente con disabilità. L'azienda incasserà le mensilità rimanenti fino a un massimo di 18.

Come si è giunti a queste conclusioni? E comunque non potrà avere un autoveicolo di cilindrata superiore a 1.600 c.c. o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 c.c. immatricolati nei due anni antecedenti la richiesta (fatti salvi autoveicoli e motoveicoli per persone con disabilità). "Sulla base delle indiscrezioni apparse nei giorni scorsi - dice una nota dell'associazione - i soggetti che beneficeranno del cosiddetto reddito di cittadinanza potrebbero essere poco più di 4 milioni, pari a 1.375.000 nuclei familiari coinvolti". Partendo il primo aprile la spesa per il 2019 scende a 6,11 miliardi.

Il "Decreto legge contenente disposizioni relative all'introduzione del reddito di cittadinanza e a interventi in materia pensionistica" è composto da 27 articoli. Ci si può augurare, a questo punto, che anche altre criticità che restano nel testo fatto circolare possano risolversi nelle prossime settimana utilizzando lo stesso metodo e soprattutto nell'iter parlamentare di conversione del decreto.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.