Crotone, barca con 51 migranti si capovolge e viene soccorsa dai cittadini

Migranti sulla Sea Watch

Migranti sulla Sea Watch

Il natante si era incagliato a pochi metri dalla spiaggia, di fronte a un hotel. Le urla dei naufraghi, che si sono aggrappati allo scafo, hanno svegliato alcuni dei residenti della zona. Ci sono donne e bambini, e siamo tutti spaventati, vogliamo solo essere al sicuro": "questo l'appello lanciato ai microfoni del Times of Malta da un richiedente asilo nigeriano, Diamond, presente a bordo della nave dell'ong tedesca Sea Watch, bloccata da 19 giorni in mare dopo aver tratto in salvo i 32 migranti al largo della Libia. L'hotel ha poi messo a disposizione la sua struttura per soccorrere le persone e permettere loro di potersi asciugare e cambiarsi utilizzando stufe, phon e coperte.

I migranti saranno trasferiti nel Centro di accoglienza di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto per le relative procedure di identificazione. Malta trasferirà sulle proprie navi i migranti che saranno redistribuiti tra otto paesi Ue, tra cui l'Italia. I carabinieri della Compagnia di Cirò Marina hanno individuato due cittadini russi, di 43 e 25 anni, quali responsabili. Presentatisi al portiere di notte, i due hanno esibito dei documenti palesemente falsi, e senza timbri di ingresso in Italia, tanto da far insospettire l'impiegato che ha cercato di prendere tempo assegnando loro una stanza, ma telefonando subito dopo ai carabinieri che, intanto, erano giunti all'albergo seguendo le tracce lasciate sulla vicina spiaggia dai due. Mercoledì pomeriggio Salvini aveva detto di non avere autorizzato l'arrivo in Italia di alcun migrante e aveva sottolineato come diversi paesi europei che la scorsa estate si erano impegnati ad accogliere i migranti sbarcati in Italia non avevano mantenuto le promesse. "È una bella pagina di umanità, di solidarietà", conclude. "Ho visto miei concittadini - ha aggiunto Murgi - togliersi il giubbotto per darlo alle persone bagnate e infreddolite. Sono orgoglio di come ha funzionato la macchina dei soccorsi e dell'accoglienza, con grande diligenza e professionalità".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.